Abitate al di fuori della Svizzera? Per ordini e informazioni si prega di contattare la rispettiva rappresentanza:


Europa         Nordamerica         Sudamerica         Asia         Australia         Vendita diretta

Ginepro (Juniperus communis)

Il ginepro gode di una lunghissima tradizione diversificata nella medicina tradizionale. Simbolo della forza fisica, questa pianta è da secoli un rimedio popolare in caso di artrosi cronica, gotta, disturbi reumatici e fastidiose malattie muscolari.

Origine

Il ginepro appartiene alla famiglia delle Cupressacee e cresce in Europa, Nord America e Asia. Le bacche vengono raccolte nelle zone climatiche costantemente calde, perché solamente lì può formarsi l’olio essenziale dal grande potere curativo.

Parte della pianta utilizzata

L’effetto terapeutico è racchiuso nelle tonde bacche nere, anche se la parola “bacca” è impropria in questo caso. In biologia si parla, infatti, di galbuli o strobili. Tra i principi attivi principali troviamo oli essenziali, sostanze amare e tanniche, resine e zuccheri.

Utilizzo ed effetto Ginepro (Juniperus communis)?

L’effetto terapeutico del ginepro era conosciuto già al tempo dei Greci, dei Romani e dei Germani, quando le bacche di ginepro erano consigliate per accelerare il parto o come diuretico. I decotti di bacche servivano a curare gli edemi, le malattie intestinali, i calcoli vescicali e renali.

Anche oggi gli oli essenziali della pianta sono utilizzati e impiegati in diversi prodotti, come capsule, additivi per il bagno e creme alle erbe. L’olio di ginepro stimola la circolazione sanguigna e per questo viene usato in caso di diverse malattie dell’apparato locomotore, per esempio disturbi reumatici come artrosi, disturbi cronici delle articolazioni (artrite), gotta o malattie dolorose dei muscoli (fibromialgia). Per questi problemi si raccomanda l’assunzione di capsule o dell’estratto di ginepro e un trattamento esterno delle articolazioni con olio di ginepro o pomate al ginepro e bagni a base di questa pianta medicinale.

Le bacche di ginepro sono anche una spezia molto amata nella cucina europea tradizionale. L’aroma robusto non migliora solo il gusto del piatto, ma anche il processo di digestione. Esistono inoltre ricette segrete a base di amaro e acquavite al ginepro. Un infuso alle bacche di ginepro è una buona alternativa contro i problemi di digestione, la sensazione di pesantezza e la flatulenza. Ha inoltre un effetto diuretico e drenante, lenitivo e antispastico in caso di cistite.




Mappa del sito