Abitate al di fuori della Svizzera? Per ordini e informazioni si prega di contattare la rispettiva rappresentanza:


Europa         Nordamerica         Sudamerica         Asia         Australia         Vendita diretta

Olio di cumino nero (Nigella Sativa)

„Il cumino nero cura ogni malattia – tranne la morte“. Questo detto, che risale a Maometto, ha donato grande popolarità al cumino nero nel mondo islamico. Come componente importante della naturopatia trova impiego nella cura di psoriasi, allergie e neurodermiti, aiuta contro la pressione alta e a regolamentare le immunodeficienze ed è un prezioso accompagnamento alla chemioterapia in quanto ne allevia gli effetti collaterali.

Origine

Il cumino vero nero appartiene alla famiglia delle ranuncolacee e cresceva originariamente in Asia occidentale, Iraq e Turchia. Oggi questa pianta erbacea annua si trova anche in Europa meridionale, India e Africa del Nord.

Parte della pianta utilizzata

L’olio di cumino nero viene ricavato dai semi nerissimi che si trovano nelle capsule del frutto della pianta, simili a quelle del papavero. Questo olio naturale viene considerato un vero gioiello fra gli oli, in quanto ricco di numerosi acidi grassi insaturi, vitamine, aminoacidi e minerali vitali.

Utilizzo ed effetto Olio di cumino nero (Nigella Sativa)?

Ad oggi esistono centinaia di studi scientifici che si sono occupati in una forma o nell’altra del cumino nero. Nel complesso, tutte queste ricerche confermano esattamente quello che le culture nordafricane e dell’Asia anteriore sapevano già da migliaia di anni: il vero cumino nero è un rimedio universale estremamente efficace.

L’olio di cumino nero possiede proprietà antimicotiche e anche antibatteriche. Contrasta i processi allergici ed infiammatori nell’organismo umano, oltre a contribuire ad abbassare la pressione sanguigna. Alcuni ricercatori statunitensi hanno di recente redatto una relazione scientifica sull’azione anticancerogena dell’olio di cumino nero. Esso impedisce le reazioni immunitarie patogene che possono causare eventualmente diverse malattie croniche, come ad esempio il raffreddore da fieno, l’acne o anche il cancro.

L’olio di cumino nero è considerato anche un valido rimedio contro le malattie cutanee come l’acne, la psoriasi e la neurodermite. In questi casi è adatto sia per uso esterno che per uso interno. Se usato in cosmesi, l’olio di cumino nero ha un effetto purificante e depurativo, apporta idratazione ed aiuta a stimolare il rinnovamento cellulare.

Agisce in modo naturale senza aggredire inutilmente la pelle già affaticata o tendente alle impurità, bensì curandola. Le sue proprietà antinfiammatorie e antibatteriche possono contribuire alla guarigione di parti infiammate e conferire una piacevole sensazione di benessere.




Mappa del sito