Nell’intervista con il farmacista di casa JUST: la cura del viso con sostanze attive naturali in caso di pelle impura

La pelle impura e i foruncoli sono un problema che non affligge solo i giovani, bensì sempre più anche gli over 30. Oltre al viso spesso il disturbo si estende spesso anche al décolleté o alla parte superiore della schiena, problema che può risultare spiacevole soprattutto in estate. Quali sono le cause e quali rimedi esistono? Il farmacista di casa JUST, Michael Laun, risponde alle principali domande sull’argomento.


Signor Laun, quali sono le cause della pelle impura?

Di solito il problema è dovuto alle ghiandole sebacee.Se la quantità eccedente di sebo cutaneo non riesce a fuoriuscire, possono insediarsi dei batteri e quindi formarsi dei focolai infiammatori. Ma anche le lesioni dovute a schiacciature, il lavaggio frequente o i prodotti dall'azione fortemente sgrassante distruggono la barriera naturale della pelle provocando callosità e l’ulteriore blocco del sebo. La conseguenza sono i comedoni. In caso di comedoni aperti - riconoscibili da un puntino nero sulla punta - il sebo in eccesso può essere rimosso facilmente anche dall’esterno. Per contro, nei comedoni chiusi (bianchi), il condotto delle ghiandole sebacee risulta stretto e ostruito, ragion per cui il sebo viene trattenuto e si sviluppa un’infiammazione del tessuto circostante. Possono così formarsi facilmente dei grumi di diversa grandezza e delle pustole di pus.


Qual è la differenza fra la pelle impura dei giovani e quella degli adulti?

Durante la pubertà i foruncoli si formano spesso a causa del mutamento dell’equilibrio ormonale (testosterone), che ha un effetto stimolante sulle ghiandole sebacee. La pelle giovane è tuttavia ancora sufficientemente idratata rispetto a quella adulta. Quest’ultima richiede pertanto una maggiore idratazione.


Per quale motivo la pelle impura è presente sempre di più anche tra gli adulti?

Nelle donne dai 30 anni di età l’equilibrio ormonale cambia, ovvero la produzione degli estrogeni diminuisce e viene prodotto sempre più testosterone. Cresce pertanto la produzione di sebo e la pelle diventa più grassa. Le impurità della pelle sotto forma di comedoni o foruncoli possono tuttavia essere dovute anche allo stress o all’alimentazione scorretta. Soprattutto la frenesia nella vita di tutti i giorni con un pranzo veloce a base di fast-food può favorire le impurità. Lo stress libera infatti determinati ormoni dello stress, che riducono l’irrorazione della pelle, rallentando il sistema immunitario, favorendo così la diffusione di determinati batteri patogeni. E come conseguenza possono insorgere anche impurità nella pelle del viso.


A cosa devono prestare attenzione le persone colpite durante il trattamento della pelle?

Bisogna rinunciare a un trattamento troppo nutritivo. La cosa migliore sono gel idratanti e creme leggere. Naturalmente è importante anche una pulizia profonda del viso prima di applicare la crema. Utilizzate una lozione detergente delicata, che pulisce a fondo senza tuttavia seccare la pelle, poiché questo stimola ulteriormente la produzione del sebo.

I peeling per il viso sono consigliabili in caso di pelle impura?

Dipende dal tipo di peeling. Oltre ai peeling meccanici a base di granuli esistono anche peeling chimici, come i peeling con acidi di frutta e i cosiddetti peeling enzimatici. Questi ultimi agiscono attraverso enzimi capaci di scindere le proteine (come avviene per esempio in determinati frutti), che sciolgono le piccole squame e le impurità. Vengono applicati unicamente sul viso. Pertanto, sono più delicati sulla pelle e non distribuiscono batteri sul viso.

Maschera per il viso contro le impurità: la ricetta

Questo rimedio domestico pulisce la pelle a fondo, esercita un’azione antinfiammatoria e aiuta in caso di foruncoli e arrossamenti. Grazie all’effetto micropeeling rimuove inoltre delicatamente le cellule morte:

2 c.ni natron in polvere
4 capsule base JUST VITA Detox
1 c.no miele
5-10 gocce di pregiato olio di tea tree
2-3 c.ni acqua

Versare il bicarbonato di sodio contenuto nelle capsule detox (consiglio per aprire le capsule: premerle stringerle leggermente e ruotarle), il miele liquido e l’olio di tea tree in una piccola scodella e mescolare bene. Alla fine, aggiungere dell’acqua fino a ottenere una massa omogenea e spalmabile. Applicare la sostanza con un pennello da cosmesi o dita pulite sul viso appena pulito e lasciare agire per 20-30 minuti. Non appena la maschera si è seccata, risciacquarla con dell’acqua tiepida. Applicare una volta alla settimana se si desiderano dei risultati ottimali.



Oltre alla cura della pelle vera e propria esistono anche altre possibilità o altri aspetti cui sarebbe auspicabile prestare attenzione?

Soprattutto in presenza di foruncoli sul mento è sconsigliabile continuare a toccarsi il viso, poiché le mani superficialmente possono anche essere pulite, ma clinicamente non sono mai pure. Inoltre, soprattutto in estate, strofinacci e asciugamani vanno sostituiti regolarmente, ovvero circa ogni tre giorni.

In inverno questo vale anche per le sciarpe, che vanno pertanto sostituite e lavate possibilmente spesso. Per quanto riguarda l'alimentazione, si consiglia di rinunciare a un consumo eccessivo di proteine animali e zuccheri, poiché un tasso glicemico elevato e le proteine favoriscono le infiammazioni. Il mio consiglio: osservate per un periodo di tempo la vostra pelle in funzione di quello che mangiate (tenete un diario).

E aspetto molto importante: non schiacciare i foruncoli! Questa procedura può infatti trattenere il pus nella pelle e provocare pertanto altre infiammazioni.

Esistono inoltre alcuni rimedi casalinghi contro i foruncoli, che possono essere di grande aiuto.


Blog_TeaTree_418x298.jpgQuali principi attivi naturali hanno un’efficacia particolarmente positiva in caso di problemi alla pelle?

L’olio essenziale Tea Tree (Melaleuca Alternifolia/Tea Tree) è particolarmente indicato, grazie alle sue proprietà disinfettanti e antinfiammatorie, in caso di impurità cutanee al viso e sul décolleté. Oltre all’olio Tea Tree si consiglia di usare anche il sale marino come additivo per il bagno oppure nei bagni di vapore per la pulizia del viso e come preparazione al trattamento. Un bagno di vapore al viso dilata i pori e consente pertanto di rimuovere i punti neri con maggiore facilità. Sciogliere l’olio Tea Tree in un po’ di latte o miele, affinché l’olio si mescoli all’acqua del bagno.


A cosa è necessario prestare attenzione quando si usa l’olio essenziale Tea Tree ovvero il Tea Tree Oil?

Poiché l’olio essenziale Tea Tree ha un’azione molto forte, se utilizzato puro, andrebbe applicata solo qualche goccia su un punto molto circoscritto. Altrimenti diluirlo o utilizzarlo sotto forma di prodotto pronto, per esempio come crema o shampoo. Se si preferisce continuare a utilizzare la propria crema preferita, mescolare brevemente l’olio alla crema prima dell’applicazione (2-3 gocce per ogni spruzzata di crema) e non in grandi quantità da usare come provvista.

In caso di utilizzo puro, non applicare direttamente con le mani (si rischia una trasmissione di batteri), bensì mediante un bastoncino di ovatta. In questo modo si previene la contaminazione del prodotto. Inoltre, va assolutamente evitato il contatto con gli occhi.


In presenza di quali altri problemi l’olio Tea Tree può essere d’aiuto?

Come shampoo:

  • dona sollievo al cuoio capelluto irritato
  • ostacola la formazione eccessiva di forfora


Come bagno per i piedi:

  • dona sollievo in caso di micosi
  • benefico in caso di piedi stanchi e odoranti
  • per lenire le callosità screpolate


Applicare sulla pelle (diluito o come crema):

  • dona sollievo in caso di punture di insetto che provocano prurito e fastidio


Come olio per massaggi (2-3 gocce di olio Tea Tree mescolate a un cucchiaino di olio, p.es. olio di jojoba, mandorla e oliva):

  • per il trattamento delle unghie
  • in caso di mani ruvide e screpolate
  • in caso di labbra screpolate


Come va conservato preferibilmente l’olio Tea Tree, affinché duri a lungo?

Proteggere assolutamente dalla luce e conservare a temperatura ambiente. In caso di conservazione inadeguata l’olio essenziale può guastarsi e scatenare allergie.


Per quale motivo l’olio Tea Tree viene combinato spesso con l’olio di manuca e di rosalina?

Sia l’olio di manuca sia l’olio di rosalina fanno parte delle specie Tea Tree e agiscono pertanto entrambi come antibatterici, contribuendo a combattere le impurità della pelle. Le azioni si rinforzano reciprocamente. Si parla di un’azione superadditiva dei tre componenti.


Un’ultima domanda: sareste disponibili per partecipare alla JUST Community?

Attendo le numerose domande e i suggerimenti dei fan JUST. Sono lieto di condividere con la Community le mie esperienze come @farmacista di casa JUST.


Scoprite i pregiati prodotti a base di olio Tea Tree di JUST:

Tea Tree Combi-Set

Tea Tree Combi

Olio di tea tree e crema di tea tree: l’ideale per la pelle impura
PrezzoCHF 50.90
There are not enough products in stock
  • Offerta
x